Candriam e LUMSA formano i manager "sostenibili"

L’asset manager sosterrà il master in Management of Sustainable Development Goals, patrocinato da Santa Sede, Onu e Banca Mondiale
25/10/2016 | Redazione Advisor

Partirà a gennaio 2017 la prima edizione del Master in Management of Sustainable Development Goals dell’Università LUMSA che avrà come partner unico Candriam Investors Group, gestore patrimoniale multi-specialista europeo con 100,1 miliardi di euro di asset in gestione detenuto da New York Life Investment Management (NYLIM). L'asset manager franco-belga vanta infatti un'esperienza più che ventennale negli investimenti socialmente responsabili, con oltre 20 miliardi di euro in investimenti SRI (pari al 21% degli asset complessivi).

Il master, che vede il patrocinio di Santa Sede, Onu e Banca Mondiale, ha l’obiettivo di formare nuovi profili professionali specializzati nell’ambito della gestione dello sviluppo sostenibile, dell’elaborazione e gestione di progetti di sostenibilità sociale, energetica ed ambientale, della corporate social responsibility, dell’impact investing e della cooperazione internazionale; il filo conduttore è il tema della sostenibilità, sulla scia, da un lato dell’agenda 2030 della Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile e, dall’altro, dell’enciclica “Laudato Si’” di Papa Francesco.

Si rivolge a neolaureati e a professionisti che intendono arricchire il proprio bagaglio di competenze attraverso l’apprendimento di un sistema integrato di conoscenze e know-how funzionali ad analizzare l’insieme delle questioni legate allo sviluppo sostenibile, un tema che desta inevitabilmente un interesse sempre maggiore da parte di aziende, banche, realtà finanziarie e non. Candriam oltre al finanziamento delle borse di studio, contribuirà alla programmazione della didattica (Matthieu David, head of Italian branch di Candriam, è membro del comitato scientifico del master) e supporterà l’ateneo nella individuazione dei docenti.

Hai trovato questa news interessante?
CONDIVIDILA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Vuoi rimanere aggiornato e ricevere news come questa?
Iscriviti alla nostra newsletter e non perderti tutti gli approfondimenti.