avatar

05/12/2019

Real Estate 2020, puntare sui canoni a lungo termine

di Redazione AdvisorPrivate

Highlights
  • Savills IM, in Italia, individua opportunità nel settore uffici a Milano e Roma e nel residenziale specializzato
La News

Savills Investment Management (Savills IM), gestore internazionale di investimenti immobiliari, nel suo rapporto Outlook 2020 punta su canoni di locazione a lungo termine, preferendoli a strategie value-added e opportunistic che dipendono da forti prospettive di crescita economica e occupazionale.

Nella fase del ciclo di investimenti a cui siamo giunti, le prospettive per il mercato occupazionale a livello pan-europeo sono più deboli rispetto agli ultimi anni. Vari analisti si aspettano che la crescita economica rimarrà modesta nei prossimi 12-18 mesi, siccome la domanda globale perde slancio e diversi rischi geopolitici restano irrisolti. Ciononostante, Savills IM sottolinea come ci siano ancora buone opportunità nel settore uffici, retail e logistica. Tuttavia, gli investitori devono valutare con attenzione l’ubicazione degli immobili, i cambiamenti strutturali che impattano i vari settori e quali sono i formati resilienti, tra le altre caratteristiche.

Andreas Trumpp, head of research Europa di Savills IM, commenta: “A questo punto del ciclo, cerchiamo flussi di reddito di lungo periodo. Preferiamo i CBD (central business district) e le aree limitrofe, oltre alle zone centrali dove gli edifici possono contare sulla presenza di buone infrastrutture di trasporto. Anche i mercati in cui c’è scarsa disponibilità di spazi per uffici moderni ed efficienti offrono qualche buona opportunità. Inoltre, immobili multi-let con contratti di locazione brevi in aree centrali forniscono opportunità di crescita dei canoni attraverso la gestione attiva.” “Gli immobili retail che soddisfano l’esperienza di acquisto, come gli outlet o i retail park (parchi commerciali), appaiono a loro volta interessanti – poiché hanno poca competizione nelle vicinanze e sono facilmente accessibili ad ampi bacini di popolazione”.

“Per il settore logistico è cruciale avere accesso ai principali canali di trasporto e alle aree dove è più alta la presenza di imprese. Dunque, ci piacciono i centri di distribuzione grandi e moderni che sono vicini alle reti di trasporto principali, così come i complessi urbani più piccoli all’interno, o nelle vicinanze, di città grandi e densamente popolate”. 

L’Italia è un mercato chiave per Savills IM operandoci da più di 15 anni con un team dedicato di 40 professionisti. Nonostante le incertezze economiche e politiche, ci sono svariate opportunità in Italia nei settori immobiliari sia tradizionali sia alternativi, secondo il rapporto Outlook 2020.

ITALIA

Uffici

Milano è la nostra scelta principale. Ci aspettiamo che continuerà ad over performare nel 2020, sostenuta da fondamentali forti, superiori alla media nazionale e paragonabili ad altre grandi città europee. Riteniamo che nel 2020 i vacancy rates delle zone commerciali più importanti rimarranno quasi stabili e che la crescita dei canoni prime resterà solida, nonostante PMA (Property Market Analysis) evidenzia che i progetti di sviluppo sono in aumento. Roma è la nostra seconda scelta, aspettandoci l’inizio di una crescita positiva dei canoni prime sostenuta dalla scarsità di un’offerta di qualità.

Logistica

Crediamo che nel 2020 continui la pressione al rialzo sui canoni, vista la mancanza di spazi di qualità. Ci aspettiamo un’ulteriore leggera compressione dei rendimenti dato che l’interesse degli investitori (sia nazionali che internazionali) è solido, soprattutto per il nord Italia e per l’area di Roma.

Retail

Ci aspettiamo che nel 2020 il retail high street (specialmente nel settore del lusso) andrà bene, soprattutto in grandi città come Milano, Venezia, Firenze e Roma, supportate da forti flussi turistici (oltre 62 milioni di visitatori in Italia nel 2018, secondo l’Organizzazione Mondiale del Turismo). Individuiamo specifiche opportunità nel segmento extra-urbano per i migliori immobili posizionati nei bacini più rilevanti. Anche il settore della GDO (grande distribuzione organizzata) è attraente, viste le dinamiche del segmento alimentare.

Settori alternativi

Valutiamo come interessanti le residenze per studenti: la domanda è in crescita, mentre l’offerta sul mercato è scarsa. Sono interessanti anche le residenze per anziani siccome i trend demografici sono favorevoli (alta percentuale di popolazione oltre i 75 anni, secondo Oxford Economics). Anche il settore hotel è interessante e ci sono opportunità per sfruttare il consolidamento in atto tra gli operatori. L’interesse degli investitori sta crescendo poiché questi settori offrono reddito stabile, bassa volatilità dei ritorni e buona diversificazione del portafoglio.

Cristiano Ronchi, managing director per l’Italia aggiunge: “Qualsiasi strategia gli investitori scelgano, il nostro consiglio è di puntare su gestori che abbiano l’esperienza locale e le conoscenze sul campo che permettono di individuare e assicurarsi le migliori opportunità, in mercati che saranno particolarmente impegnativi”.

Ti interessa questo argomento? Leggi anche:

PENSATI PER TE:

ISCRIVITI

Iscriviti qui alle newsletter, inserendo il tuo indirizzo e-mail: